news

La Città metropolitana di Torino e l’ATO-R, l’autority sulla gestione dei rifiuti, lanciano una nuova campagna di comunicazione contro i rifiuti con mercurio.

La campagna intende sensibilizzare i cittadini sulla pericolosità dei rifiuti contenenti mercurio e sull’importanza del loro corretto conferimento presso i centri di raccolta di zona.

Alla campagna partecipa TRM Gruppo Iren che in questo ultimo anno ha avviato una collaborazione, appunto, con ATO-R, Città Metropolitana di Torino e tutti i consorzi e le aziende rifiuti dell’area torinese, per poter lanciare una campagna di sensibilizzazione estesa all’intero territorio provinciale che partirà ufficialmente l’8 novembre.

Sempre dalla seconda settimana di novembre, TRM Gruppo Iren consegnerà anche 7.000 volantini promozionali legati alla campagna ad ogni consorzio e/o azienda aderente, che avrà poi il compito di distribuirli presso le sedi e i luoghi di passaggio pubblico che riterrà più opportuni nella propria zona di riferimento (URP, biblioteche civiche..).

Lampadine a fluorescenza, batterie, barometri e vecchi apparecchi elettromedicali, termometri al mercurio: l’obiettivo è spiegare alla cittadinanza di tutta l’area metropolitana che questi oggetti devono essere portati al centro di raccolta (ecocentro) più vicino e non buttati nel cestino o nel cassonetto.

“Ritengo che questa campagna - dichiara il presidente di AtoR Maurizio Rossi - rappresenti un importante momento di informazione allo scopo di diffondere buone pratiche ed evitare che rifiuti pericolosi vengano smaltiti in maniera non idonea e potenzialmente dannosa per l'ambiente e la salute dei cittadini"

“Attenzione alla sostenibilità ambientale è anche avere consapevolezza dell’importanza di differenziare i rifiuti - commenta la consigliera metropolitana con delega all’ambiente Barbara Azzarà - e particolarmente i rifiuti pericolosi come quelli che contengono mercurio, che l’ottima rete dei centri di raccolta presenti sul territorio metropolitano è pronta ad accogliere”.

torna all'inizio del contenuto
Il sito invia cookie di profilazione per offrirti un servizio in linea con le preferenze da te manifestate nell'ambito della navigazione in rete.
Se prosegui nella navigazione selezionando un elemento del sito, acconsenti all'uso dei cookie.