Stampa questa pagina

Compensazioni a Tonnellata

Tale tipo di compensazione è disciplinato dall’art. 16 della L.R. 24/02 il quale dispone che “1. […] i soggetti che gestiscono impianti di smaltimento di rifiuti urbani e speciali assimilati agli urbani, diversi dalle discariche, […] corrispondono ai comuni sede degli impianti un contributo minimo annuo di 0,25 euro ogni 100 chilogrammi sottoposti nell’anno alle operazioni di smaltimento. […] 5. La misura minima dei contributi […] può essere destinata parzialmente o totalmente a favore dei comuni limitrofi alla sede di ubicazione degli impianti […]”

In data 30 maggio 2013 è stato sottoscritto l’accordo di programma per la ripartizione del contributo commisurato al volume dell’attività del termovalorizzatore del Gerbido, previsto dall’art. 16 comma 1 della L.R. 24/02.

Il contributo commisurato al volume dell’attività è suddiviso tra i Comuni rientranti nell’area di influenza dell’Impianto come da tabella seguente:

 

Comune

Percentuale di ripartizione

Ripartizione compensazione ex LR 24/2002 [€/t]

 
 
 

Beinasco

44,1%

1,10

 

Grugliasco

21,6%

0,54

 

Orbassano

11,9%

0,30

 

Rivalta

5,3%

0,13

 

Rivoli

5,2%

0,13

 

Torino

11,9%

0,30

 

Totale

100,0%

2,5

 
 
 
 
ACCORDO DI PROGRAMMA – maggio 2013